Offerta analisi dei fumi della combustione: il tutto compreso, senza pensieri, di Lubelli Termica Service

Offerta analisi dei fumi della combustione del centro assistenza Vaillant a Napoli Lubelli Termica Service

Già in passato, vi abbiamo parlato dell’importanza di sottoporre la vostra caldaia ad una corretta e programmata manutenzione, senza dimenticare gli obblighi di legge legati all’analisi dei fumi della combustione.

Qui troverete, nel dettaglio, la nostra offerta ‘’tutto compreso, senza pensieri!’’ legata all’analisi dei fumi della combustione.

Ci teniamo a chiarirvi che l’analisi dei fumi della combustione è un’attività obbligatoria per legge per tutti i dispositivi dedicati al riscaldamento e alla produzione di acqua calda sanitaria (ACS). La sua mancata o parziale osservazione mette l’utente a rischio di pesanti sanzioni amministrative: quindi, perché rischiare?

Dettagli offerta analisi dei fumi della combustione.

La nostra offerta sull’analisi dei fumi della combustione, dedicata ai clienti non abbonati al servizio di manutenzione programmata, comprende:

Pulizia del bruciatore

Il bruciatore è quel particolare componente della caldaia che realizza la miscelazione del combustibile e del comburente e successivamente la reazione di combustione iniziata da un innesco, generalmente con produzione di fiamma.

Lubrificazione

Lubrificazione delle parti idrauliche dell’apparecchio.

Controllo generale

Controllo generale di tutte le funzionalità dell’apparecchio dedicate alla produzione del riscaldamento e di ACS (acqua calda sanitaria). Verifica generale del corretto funzionamento.

Ripristino

Ripristino di tutte le funzionalità dell’apparecchio e dei suoi tradizionali standard di rendimento

Verifica dei fumi della combustione

Il controllo dei fumi della combustione della caldaia consiste nell’analisi della combustione dei fumi, per verificare il rendimento, la concentrazione di ossido di carbonio (CO) e l’indice di fumosità dell’apparecchio verificato. Tutti i dati riscontrati vanno redatti ed inseriti nel libretto di impianto per la climatizzazione associato al dispositivo. E’ importante non dimenticare che la vigente normativa impone che in occasione degli interventi di controllo e di manutenzione (programmata o straordinaria), oltre al libretto di impianto deve essere compilata anche una scheda aggiuntiva definita Rapporto di efficienza energetica.

La nostra offerta analisi dei fumi della combustione, nel dettaglio:

Analisi

Analisi dei fumi della combustione.

Bolla di intervento

Rilascio della bolla di intervento e del report annesso all’analisi dei fumi della combustione effettuata.

Libretto di impianto

Compilazione del libretto di impianto associato al dispositivo. Rilascio, ove necessario, del nuovo libretto di impianto senza ulteriori costi aggiuntivi.

Certificazione

Consegna della certificazione, nel rispetto delle normative vigenti, all’ente predisposto alla verifica.

Il libretto di impianto e la validità dell’APE

Rispettare i controlli degli impianti di climatizzazione è inoltre fondamentale per mantenere valido l’APE per 10 anni. Se non si effettuano i controlli e le manutenzioni prescritti dalla legge, infatti, cessa la validità dell’Attestato di Prestazione Energetica.

La validità dell’attestato di prestazione energetica è subordinata al rispetto delle disposizioni e delle scadenze relative alle operazioni di controllo di efficienza energetica dei sistemi tecnici dell’edificio, in particolare per gli impianti termici, previste dalla normativa vigente, comprese le eventuali prescrizioni di adeguamento.

Nel caso di mancato rispetto di tali condizioni, l’attestato di prestazione energetica decade il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui è prevista la prima scadenza non rispettata per le operazioni di controllo di efficienza energetica. Nel caso di impianti di riscaldamento serviti da caldaia a combustibile fossile ( metano, gpl o diesel) il tecnico deve verificare che le regole stabilite dalla legge per la manutenzione e i controlli di efficienza energetica siano stati rispettati. La scadenza dell’attestato, infatti, in caso di inadempienza, non sarà dopo dieci anni ma il 31 dicembre dell’anno successivo a quello di emissione anche in questi casi.

Offerta analisi dei fumi della combustione per i professionisti del settore

Tutti i professionisti del settore (agenzie immobiliari, architetti e geometri) sanno perfettamente che, in mancanza di un certificato APE, un immobile non può essere ceduto o locato a terze parti. A tal proposito, il centro di assistenza tecnica qualificata Vaillant Lubelli Termica Service, si propone come partner tecnico su cui far affidamento per continuativi e/o sporadici rapporti di collaborazione finalizzati all’esecuzione degli interventi tecnici necessari per la messa a norma degli impianti di riscaldamento e produzione ACS, rilascio e aggiornamento del libretto di impianto e verifica dei fumi della combustione.

Nota a tutela del Cliente/Consumatore

 

Dalla seguente offerta sono escluse opere murarie, apertura e chiusura tracce per occlusioni dell’impianto domestico, sostituzione componenti Vaillant, fornitura pezzi di ricambio, trasporto e riconsegna domiciliare dell’apparecchio. La presente offerta garantirà al vostro apparecchio il ripristino delle sue funzionalità e il ritorno ai suoi tradizionali standard di rendimento e la messa a norma di legge dell’impianto con la consegna di tutte le certificazioni necessarie. Vi invitiamo a leggere, nel nostro blog, tutte le informazioni relative alla nuova delibera del Comune di Napoli OBC ”Ossigeno Bene Comune” dedicata alle nuove verifiche territoriali per il rispetto delle direttive sulle verifiche degli impianti privati.

Offerta analisi dei fumi della combustione

Richiedi una consulenza telefonica per approfondire la nostra offerta.

 

  1. 081.190.91.990
  2. 081.190.92.008
  3. Viale Colli Aminei, 138 – 80131 Napoli (NA)